martedì 30 novembre 2010

Giovanni XXIII

Giovanni XXIII, una figura fondamentale per me dell' Amore di Dio, della sua Tenerezza,
Pio XXII visto con gli occhi di una bimba era: spigoloso, gelido, in alto,un aristocratico distante.
Giovanni XXIII era "buono" il che non significa scemo o mollaccione, lui era il volto di Dio, il padre che corre incontro al figlio senza aspettare che l' altro arrivi, colui che condanna l' idea ma non colui che la segue in buona fede, quello che si è aperto agli altri cristiani, che mi ha fatto capire cosa diceva il prete durante la Messa, che ha introdotto il segno della pace, questo scomodo segno della pace che mi ricorda ogni volta i perdoni non dati, che mi indica la mia durezza di cuore, la mia incoerenza e il mio bisogno di Dio e del suo Amore.

Nessun commento:

Posta un commento