venerdì 15 ottobre 2010

Salmo 57 (56)

Mi spiace, per tutta una serie di eventi non sono particolarmente allegra, quand'è così cerco nella Bibbia un conforto, in particolar modo nei Salmi, qui trovate tutti gli stati d' animo che un uomo può avere nel corso della sua vita, alcune volte cerco un Salmo in particolare, altre, come ora apro a casaccio e leggo
Salmo 57 (56)

2 Pietà di me, pietà di me, o Dio,
in te mi rifugio;
mi rifugio all’ombra delle tue ali
finché sia passato il pericolo.
3 Invocherò Dio, l’Altissimo,
Dio che mi fa il bene.
4 Mandi dal cielo a salvarmi
dalla mano dei miei persecutori,
Dio mandi la sua fedeltà e la sua grazia.
5 Io sono come in mezzo a leoni,
che divorano gli uomini;
i loro denti sono lance e frecce,
la loro lingua spada affilata.
6 Innalzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
7 Hanno teso una rete ai miei piedi,
mi hanno piegato,
hanno scavato davanti a me una fossa
e vi sono caduti.
8 Saldo è il mio cuore, o Dio,
saldo è il mio cuore.
9 Voglio cantare, a te voglio inneggiare
svegliati, mio cuore,
svegliati arpa, cetra,
voglio svegliare l’aurora.
10 Ti loderò tra i popoli, Signore,
a te canterò inni tra le genti.
11 perché la tua bontà è grande fino ai cieli,
e la tua fedeltà fino alle nubi.
12 Innalzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
Pensate che sia da codardi affidarsi a Dio? che sia un atteggiamento fatalista?
Io penso proprio di no, ma non sono qui per convincervi, sono qui per condividere con voi un pezzo di me e quindi gustatevi questo salmo che per pigrizia vi ho riportato nella versione Bible live traduzione del testo Cei.
Mi piacciono i salmi perchè, c' è sempre, speranza e voglia di ringraziare (non è che tutte le volte io abbia questa voglia, ma trovo che male non mi faccia, perchè dall' io passo al tu )

1 commento:

  1. vorrei poter sollevare il tuo spirito
    spero che questi 2 giorni che passeremo assieme possano servirti per rifiatare

    ti voglio bene

    RispondiElimina