domenica 20 giugno 2010

Dedicato a te

Sono passati circa 20 minuti da quando nascesti, l' emozione si è stemperata ma il sentimento è lo stesso che avevo quando seppi che c' eri!! non ti vedevo ma c'eri!! Quando ci fosti, ricoperto di grasso, anziché accarezzarti, ti tenevo stretto sulla mia pancia per paura di farti cadere, poi con il tempo ho imparato a non stringerti più, ho aperto la mia mano per lasciarti libero di volare. Quando si parla di pudore generalmente si pensa al corpo, c' è anche il pudore dei sentimenti, si ha quasi paura ad esprimerli, si spera che l' altro capisca. Non credo che tu legga queste righe, di sicuro ora dormi ed io non ti voglio svegliare. Sei diventato un uomo, con le tue idee, alcune diverse dalle nostre, ogni tanto ti lasci ancora coccolare ma credo che lo fai più per far contenta me.
A te Luce dei miei occhi: Buon Compleanno!!!!

Nessun commento:

Posta un commento