martedì 2 marzo 2010

Lei può entrare!

Dire che sono ancora un po' strana direi che rende bene l' idea, oggi sono andata a piedi fino al mercato con Titti ma nel pomeriggio mi sono addormentata talmente ero stanca. Lunedì son tornata all' ospedale per la medicazione e così sono passata a salutare le "colleghe" rimaste ed informarmi sulla loro salute. Ho chiesto ad un infermiera se era stata lei a farmi il massaggio alla schiena la notte dell' intervento ed alla sua risposta affermativa lo ringraziata caldamente perché avevo talmente male alla schiena che mi faceva male a respirare, l' avermi fatto sedere nel letto e fatto il massaggio mi ha risolto il problema ed io sono dell' idea che bisogna ringraziare quando a qualcuno fa bene il suo lavoro, non bisogna solo criticare le cose che non vanno, ma dare rilievo a chi le cose le fa bene. Pensate che la mia chirurga mi ha detto: lo so che lei è una brava paziente!
Ma ci pensate, tutto mi sarei aspettata meno che questa affermazione che però non è stata fatta solo da lei ma anche da degli infermieri che sono venuti a salutarmi, io gliel' ho spiegato che avevano avuto fortuna perché sono stata bene ma mi hanno detto che non c'entra lo star bene o male. Ma il più grande onore l'ho ricevuto da "Ardita" che era in camera con le fisioterapiste che quando ho detto: permesso? hanno risposto: No!! e Ardita riconoscendo la mia voce ha detto: lei può entrare!! e così sono entrata, l' ho salutata, vi chiederete perché sto parlando di onore? semplice, Ardita permette a pochissime persone di entrare in camera quando ci sono le fisioterapiste e quindi per me è stato un onore essere ammessa.

Nessun commento:

Posta un commento