venerdì 28 agosto 2009

Ci vediamo su internet?

Internet è uno strumento meraviglioso e mi spiace non fosse esistito quando ero piccolina e dovevo cambiare casa quasi tutti gli anni (a causa del lavoro del mio babbo) forse non avrei perso per la strada degli amici perchè essendo pigra non sono mai riuscita a corrispondere con regolarità, vuoi mettere il computer e le mail, ti siedi, scrivi , spedisci. Ma vorrei parlarvi di Skype un mezzo eccezionale per parlarsi e vedersi, con lui riesco a comunicare con amici conosciuti e stabiliti in varie parti del mondo: Francia, Martinicca, Italia, già Italia ed è stato dopo l' ultima chiaccherata fatta con Alice che ha appeno caricato Skype sul suo pc e la considerazione che le ho fatto che potevamo prenderci un caffè insieme ognuna a casa propria. Tutto normale se Alice abitasse a Firenze ma lei abita a meno un chilometro da casa mia e dovevamo andarli a trovare da un bel po' di tempo ma abbiamo sempre qualcosa da fare, questo mi ha fatto riflettere su come internet può diventare un sostituto della realtà, insomma va bene per gli amici che non vedrò mai più o almeno chissà quando, ma gli amici vicini? Insomma, meglio curare l'aspetto concreto che virtuale, la vita è concreta non virtuale. Quindi, sicuramente non rinuncerò ad internet, ma andremo sicuramente a trovarli quanto prima. Domani vado a fare la conserva nell' orto di Titti, stasera ho messo via 6 barattoli di peperoni con le olive ed i capperi ed in forno ne ho altre due griglie piene che mi attendono per essere pelati e messi in congelatore. Ieri leggevo un blog di cucito l' autrice ha 30 anni lavora 8 ore al giorno e poi: "Il resto del tempo è sacro e lo dedico alle mie passioni: il cucito, la cucina, le chiacchiere, lo shopping con le amiche e ovviamente a mio marito e alla nostra casetta!" Beh, ma come diavolo fa a fare tutte queste cose??? mi sono sentita un po' (un po', direi tanto) incapace, ma che faccio? mi sparo un colpo? ma neanche per idea!!! Faccio quello che riesco, tanto non mi velocizzerò certamente adesso e poi viva lo slow food ovvero cibo lento, viva la lentezza e l' assaporare lentamente; avete mai visto qualcuno aprire lentamente un vostro regalo, farvi assaporare, gustare la sua curiosità, lentamente, troppo bello!!!

Nessun commento:

Posta un commento